Esotiche Burle

Esotiche Burle

L'importanza di saper scegliere un prodotto di qualità al di la delle premesse del rivenditore e la difficoltà di reperire materiali per l'hand made.

Ritrovo finalmente nella bagarre della camera di mia sorella (accumulatrice compulsiva), la famosa e misteriosa borsa contenente gli orecchini acquistati quest' Estate ad un banco per la festa dei Santi Patroni di Nepi, Tolomeo e Romano. Purtroppo la borsa era schiacciata in un armadio sotto il peso notevole di altre borse e vestiario. Il che ha prodotto una piccola macchia da pressione su uno degli orecchini prontamente rimossa e di altri danni che analizzeremo in seguito, la mia questione si pone ora sulla qualità degli ornamenti in questione :Tali orecchini vengono venduti a 7 euro la coppia, un prezzo equo per un prodotto artigianale, non basso ma nemmeno altissimo. Tuttavia il richiesto modesto, non giustifica la burla di produzione ! Ne è anzi un’ aggravante; in effetti un prodotto realizzato veramente con una tecnica lenta e certosina come quella descritta meriterebbe un prezzo decisamente maggiorato. Si rischierebbe altresì non solo di svendere il proprio lavoro ma anche di rovinare le quotazioni di mercato,già vistosamente distorte nel nostro paese che si vanta delle belle arti ma non valuta ne valorizza i suoi artisti viventi. Tecniche come quella decritta dalla signora, sono adoperate a tutt'oggi ad esempio da me, per produrre tanto i quadri da appendere che quelli da vestire. Sono dei modus operandi che presuppongono oltre alla pazienza,una notevole abilità tecnica e sempre nel mio caso l'unicità del metodo adoperato ne garantiscono un altissimo livello sia artistico e intrinseco all'opera, sia qualitativo inerente all'oggetto in se.Tuttavia mi pare palese che al giorno d'oggi una cosa sbrilluccicante o colorata sia molto facile da vendere se messa su un banco, molto più difficile se è da commissionare e tutto ciò è davvero avvilente ed oltre ad avermi arrecato gran danno trovo che rappresenti pienamente la bassezza del contesto sociale in cui viviamo in cui l'apparenza e l'inganno sono sempre avanti a Schiettezza e Qualità. Soprattutto se si pensa che un oggetto commissionato è davvero unico e personale. Inoltre per continuare la mia critica a questi pendenti, sono pressoché certa che sta sabbia tropicale sia in realtà del materiale in polvere rivenduto in qualche e negozio di belle arti e bricolage e che la produzione avvenga per colatura a stampo. C'è da aggiungere che sempre il ritrovamento ha evidenziato la piegatura di uno dei due aghi della piastra e questo è purtroppo dovuto alla scarsa qualità delle piastre che si trovano in commercio e sulle quali mi sono fatta molti problemi anche io, per la produzione di oggetti da rivendere e indossare. Non posso pero passare sopra il fatto che su due orecchini mai indossati, mi ritrovi le piastre distaccarsi dal resto, poiché attaccate con quella che sembra essere colla a caldo. Non allegherò alla presente foto dell’oggetto per non fare pubblicità alla produttrice ne per volerla infangare. Tuttavia pur essendo anche fin troppo scrupolosa, devo comunque dire che proprio per la difficoltà del reperimento componenti e la mancanza di supporto tecnico per la realizzazione dei bijou, non mi sono mai adoperata seriamente alla realizzazione seriale, c’è da ribadire inoltre che io tenga molto alla mia matrice squisitamente artistica e Alta e che per questo continuo a credere che sia essenziale la prassi classica della Committenza. Al fine decisionale sia dei mezzi e materiali, nonché delle tecniche da adoperarsi nella soluzione dell’oggetto commissionato, con il Committente stesso. 


  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

  (0)   Commenti


Caposcuola dell'Ermetismo-Sensista si esprime con ogni medium. Descrive in Pittura e delinea come in un disegno, la Scrittura ...

Vedi tutti gli articoli di Eris Tedesco

Blogger Verificato