Le bellezze del Sud del Brasile: l’Isola di Florianopolis.

Le bellezze del Sud del Brasile: l’Isola di Florianopolis.

Oggi andiamo alla scoperta di una delle destinazioni più ricercate del Brasile: Florianopolis. Questa splendida città, capitale Stato di Santa Catarina, durante l’estate diventa luogo di vacanze per milioni di turisti alla ricerca di spiagge bellissime, natura lussureggiante e servizi turistici di alto livello.

L’isola di Florianopolis accoglie i visitatori con 42spiagge tutte differenti, due bellissime lagune, mangrovie e dune, sentieri didiversa difficoltà nel mezzo della “mata atlantica” e possibilità di praticaresport acquatici a tutti i livelli.Per chi si reca a Florianopolis per la prima voltasuggerisco di alloggiare sull'isola nel centro città o in prossimità delCalçadão, in quanto da questo luogo baricentrico sarà più facile partireall'esplorazione delle diverse spiagge o approfittare del bellissimo centrostorico. 

Partiamo allora alla scoperta del centro di Floripa. Affittate una bicicletta o indossate abbigliamento sportivo e percorrete il meraviglioso lungo mare, il cui terrapieno costeggia una delle tante baie della città con acqua bassa. Approfittate della vista del percorso che porta dal Centro Integrado de Cultura al ponte Hercilio Luz uno dei punti turistici più fotografati della città. Dopo questa faticaccia dirigetevi per pranzo al Mercato Centrale, per arrivarci attraverserete la via Esteves Junior caratterizzata dal contrasto tra la vecchie casone in stile coloniale e le nuove installazioni moderne della ciità. Approfittatene per mangiare un ottimo “pastel de camaroes” una sorta di panzerotto ai gamberi.   Nei dintorni del Mercato potrete ammirare molti edifici e piazze storiche tra cui il Palazzo  Cruz e Sousa, la Cattedrale Metropolitana, il Teatro Carvalho , la piazza XV Novembre e la fiera di artigianato nel Largo da Alfandega. Verso sera non perdetevi invece la vista della città dal Morro da Cruz e terminate la serata in romanicismo con una cena con pianista al Pier 54 o al Rancho Açoriano (continente) o con un ottima aragosta al Rita Maria Lagosteria.

Se invece volete trascorrere una giornata o una serata in una spiaggia chic, vivere la "movida" più raffinata dell’isola in un ambiente internazionale di lusso recatevi senza esitazioni a Jureré.  Questa spiaggia si divide in Jureré Tradicional e Jureré Internacional. La prima è una spiaggia residenziale esclusiva con ville hollywoodiane, mentre la seconda è animata specie nelle ore tardo pomeridiane e notturne. Segnalo la possibilità di pranzare al resort Il Campanario Villagio con un menù assolutamente innovativo e unico o di trascorrere una serata nell'esclusivo club “Milk”.

Al contrario se amate coniugare la vita da spiaggia con la natura, a Floripa potete sbizzarrirvi cimentandovi nei suoi numerosi sentieri tra cui ricordo quelli che portano a Lagoinha de Leste e alla Praia dos Naufragados, all'estremo sud dell’isola. Per recarvi a Lagoinha de Leste ci sono due cammini. Il primo parte da Praia do Matadero e si estende per circa 4Km. Il percorso è molto particolare, inizierete attraversando alcune spiagge bellissime, luogo di ritrovo di surfisti dal fisico scolpito,tranquille e ben attrezzate, proseguirete quindi il cammino immersi nella prepotente “mata atlantica” rigogliosa e umidissima per poi terminare il percorso camminando a strapiombo sul mare in una zona semi-desertica e pietrosa dal paesaggio mozzafiato. Quando arriverete alla Lagoinha de Leste le vostre fatiche saranno ricompensate. Ad attendervi 1200mt di spiaggia borotalcata e bianchissima un mare stupendo con una laguna nel mezzo, ma nessuna attrezzatura (portatevi acqua e cibo). 

Al rientro potete scalare il Morro da Coroa (600mt di salita ripidissima adatta a un pubblico allenato) o prendete una barca e fatevi lasciare al Pantano do Sul. In questo borgo di pescatori, molto rustico, approfittate per un bel happy hour a base di pesce al tramonto. 

Il percorso che porta alla Praia dos Naufragados è molto più semplice e breve quasi interamente all'ombra e popolato da diversi animali selvatici. Anche in questo caso arriverete ad una spiaggia bellissima attrezzata in modo abbastanza spartano in cui potrete godere di una vista sull'Isola di Santa Catarina. Da qui potrete inoltre proseguire al faro e a diversi punti panoramici.

In caso siate alla ricerca di una spiaggia adatta a famiglie e con possibilità di negozi e ristoranti semplici per uno spuntino vi consiglio la Praia Daniela: una grande baia di acqua bassa a calma circondata da una striscia di sabbia alle spalle della quale troverete dune di sabbia e mangrovie. Questa spiaggia è ideale per chi non sa nuotare o desideri praticare sport come il canottaggio. 

Anche la Praia do Campesche che si estende per chilometri di sabbia bianca e finissima merita di essere visitata, qui infatti vengono soddisfatte tutte le esigenze di mondanità e confort con quelle degli sportivi. Essa è il punto di partenza ideale sia per chi ama il surf e sia per chi ama le immersioni. A pochi minuti di barca infatti si trova infatti l’Ilha do Campeche una riserva naturale a cui accedono solo 80 persone al giorno e che ha dei fondali bellissimi adatti ai divers.

Per quanto riguarda la vita notturna a Florianopolis c’èsolo l’imbarazzo della scelta, ci sono discoteche e club esclusivi per chi amala mondanità, borghi con aria più hippy come la Barra da Laoga con il mercatoartigianale. O per gli amanti delle ostriche e dei frutti di mare Riberão daIlhia e la zona di Santo Antonio offrono specialità di mare e degustazione deiprodotti tipici dell’Isola in un contesto semplice ma raffinato.


  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

  (0)   Commenti