IL VIAGGIO DEI SOGNI: LA LUNA DI MIELE (PARTE I)

IL VIAGGIO DEI SOGNI: LA LUNA DI MIELE (PARTE I)

Per il nostro primo appuntamento, considerata la stagione, ho deciso che vi parlerò del Viaggio di nozze, altrimenti conosciuto come Luna di Miele.

Il termine “Luna di Miele” deriverebbe dall’antichità, quando durante il matrimonio gli sposi erano soliti offrire agli ospiti “idromele” una bevanda dolce a base di miele e vino, la quale era consumata anche dagli sposi stessi durante la prima notte o mese (luna) di nozze.

Altre fonti invece legano la nascita del viaggio di nozze al “ratto della sposa” da parte dello sposo, tradizione ancora viva in alcuni Paesi europei come Austria e Romania, dove durante il banchetto, la sposa viene sottratta allo sposo.


La tradizione della luna di miele in senso moderno, inizia a prendere piede in Italia a partire dagli anni Cinquanta, quando i giovani iniziano a fare i primi viaggi di nozze.
Si trattava solitamente una breve gita a casa di parenti o conoscenti e le mete più ricorrenti sono, in questi anni, luoghi di interesse storico – paesaggistico o più spesso la città meta di pellegrinaggi come Roma.


A partire dagli anni Duemila la luna di miele è diventata qualcosa di così ambito dagli sposi, da essere sempre più richiesta come regalo. Secondo fonti TTG la luna di miele viene infatti organizzata dagli sposi con estrema cura (spesso affidandosi a veri specialisti come i consulenti di viaggio) e prenotata con ampio anticipo, ma l’aspetto interessante è che questa tradizione sopravvive immutata anche tra le coppie convolate a nozze per la seconda volta o coppie che festeggiano anniversari importanti e decidono di concedersi quella “luna di miele” che 25 anni fa era semplicemente impensabile!
Infatti le coppie che si sposavano negli anni Novanta si recavano solitamente una settimana in crociera, nelle capitali europee o visitavano una località di mare esotica, mentre le coppie di oggi effettuano una vacanza lunga, talvolta superiore ai quindici giorni, optando per mete lontane e con spostamento all’interno del Paese visitato o addirittura in diversi continenti.

Una breve nota su un trend che sta diventando sempre più richiesto: oggi l’ultima frontiera delle nozze è quella di sposarsi direttamente nella località prescelta per la luna di miele, soli o addirittura in viaggio con amici e parenti.

Nel prossimo appuntamento seguono consigli per organizzare una perfetta “Luna di miele”. Nel frattempo sono a disposizione per qualsiasi tipo di consulenza sul vostro prossimo viaggio.


  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

  (0)   Commenti