Perchè Eco-nomia Emozionale?

Perchè Eco-nomia Emozionale?

"Le emozioni sono come il raffreddore: si trasmettono da un soggetto all'altro facendolo stare, a livello inconscio, meglio o peggio." Dr. MASSIMO BLANCO, Sociologo Clinico e Applicato Specializzato in Educazione, Comportamento, Prevenzione e Sicurezza personale. "Il vero colpevole della crisi è l'eccesso di fiducia. Es. La speranza che i prezzi delle case fossero in aumento costante ha alimentato la voglia di cambiare casa, perchè c'era la convinzione di comprare un bene che avrebbe continuato ad aumentare il proprio valore nel tempo". Blog Palmizio 2008. "Il commercio del terzo millennio non può fare a meno delle emozioni e diventa anche marketing emozionale che trasforma i bisogni in benefici ed i benefici in desideri." PsicoLab.net.

Dopo una breve premessa introduttiva delle fonti da cui ho attinto, l'Eco-nomia Emozionale altro non è che una sorta di umanizzazione dell'economia stessa. E' economia emozionale quando in tutte le attività quotidiane le emozioni si trasmettono con facilità senza neanche rendercene conto; ci alimentiamo di speranza irreale, la quale prontamente ci delude e, seppur ci svantaggia, continuiamo a desiderarla. Ci siamo abituati al peggio; lo abbiamo reso normale, giustificabile, mentre è necessario ricominciare a distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. In tutto questo però aggiungo un elemento  cardine, un valore ormai ridotto, o ancora peggio, assente: l'altruismo.



Vi siete resi conto che meno pensiamo agli altri e più a livello comune, di condivisione e civiltà, ci stiamo impoverendo? E questo non succede solo economicamente, ma soprattutto emotivamente. Siamo fatti di energia e quella negativa prevale su quella positiva, generando mal contento. Come dice mio padre, oggi assistiamo ad un fenomeno strano: siamo come nel dopoguerra, ma peggio, perché non c'è nulla da costruire e le fasce più deboli sono le prime a rimetterci. 


Il punto è trovare insieme un modo per ricominciare da zero e ripartire più forti di prima. Io ho già delle idee ed un progetto, ma ve ne parlerò in uno dei prossimi articoli. 
A presto!!!


  • 2
  • 0
  • 1
  • 0
  • 3

  (1)   Commenti

efmartinelli 1 year ago

Economia del Nuovo Millennio