LUCINASCO:NICOLETTA LAVAGNA SU RAIUNO

LUCINASCO:NICOLETTA LAVAGNA SU RAIUNO

Lucinasco protagonista! La brava Nicoletta Lavagna, gerente de LA TRATTORIA DELLA ETTA a Lucinasco, venerdì 21 ottobre 2016 perteciperà insieme al figlio Nicolò, alla famosa trasmissione di mezzogiorno su RAIUNO: LA PROVA DEL CUOCO. La sfida sarà fra Liguria e Basilicata. Non ci resta che augurarvi il meglio, ragazzi! Bravi!

Felice di far sapere che una delle protagoniste dell'Arte Culinaria di Lucinasco (IM), sarà ospite a LA PROVA DEL CUOCO: Nicoletta Lavagna, cinquantaquattro anni, lucinaschese da parte di padre.

La nostra "Etta" si merita l'attenzione e il sotegno che si è guadagnata.
Ho provato personalmente e più volte la cucina di Nicoletta Lavagna: tradizionale, semplice e complessa nella sua ricerca dei sapori e dei profumi, che raccontano la sua terra.

Una locanda accogliente, la TRATTORIA DELLA ETTA: Un rustico, all'interno del piccolo borgo di Lucinasco. Tavoli e arredamento d'epoca, inseriti in un contesto di pareti giallo sole. Fiori e merletti, tanta cortesia e qualità.
Un bel dehor che si affaccia sulla Valle del Maro, riparato da un pergolato di viti.

Venerdì 21 ottobre Nicoletta (oppure Etta, come la chiamiamo in paese), parteciperà alla famosa trasmissione su RAIUNO, insieme a suo figlio Nicolò.
La sfida, dal nome "la sfida dei campanili" sarà tra loro e la Basilicata.


Ecco l'intervista di riferimento, che riporta le parole di Nicoletta:

“E’ una sfida tra cuochi regionali – racconta Nicoletta – pensata per promuovere le diverse cucine del nostro paese. Noi siamo stati contattati per rappresentare la Liguria e ne siamo onorati.

Un anno fa abbiamo ricevuto la visita di una selezionatrice, che ha assaggiato i nostri piatti e ha apprezzato la nostra cucina. Noi le abbiamo raccontato la nostra storia, e, essendone rimasta colpita, ci ha contattato poi il mese scorso per comunicarci che eravamo stati scelti per partecipare al programma.

La sfida sarà contro la Basilicata, che ha già vinto le ultime 4 puntate. Sarà quindi una gara avvincente e dura, e ci servirà il sostegno di tutti gli spettatori liguri, dato che il vincitore sarà stabilito in base al televoto. La gara consisterà nel cucinare un piatto tipico della propria regione, che i giudici sceglieranno tra le opzioni che abbiamo mandato loro. Sarà il pubblico a decidere quale menù merita maggiormente e i vincitori torneranno alla puntata successiva.

La nostra storia è particolare – continua - la trattoria è a conduzione familiare: io e mio figlio Nicolò ci occupiamo della cucina, mentre mio marito, 52 anni, e il mio figlio maggiore Mattia, 30 anni, sono responsabili della sala. La curiosità è che veniamo tutti da altri settori. Io sono un’infermiera professionale, mio marito invece aveva un’agenzia di pratiche automobilistiche e i miei figli hanno studiato ragioneria. Poi, 14 anni fa, abbiamo deciso di cambiare vita e di seguire le nostre passioni. Abbiamo rilevato il ristorante che si trova nel paese di mio padre, Lucinasco, e abbiamo preso le campagne intorno, avviando una piccola azienda agricola grazie alla quale ricaviamo olio e altri prodotti che utilizziamo nella nostra attività. E’ stato un colpo di testa, ma abbiamo ottenuto buoni risultati e ne siamo molto soddisfatti.

Abbiamo diverse specialità, tutte legate alla tradizione, come il coniglio, che è immancabile, cucinato al timo, i ravioli alla borragine ed erbette e altri piatti che variano a seconda della stagione: crespelle di trombette e pesto fresco, lumache alla ligure, ecc. Piatti poveri ma ricchi, come diciamo noi.

L’opportunità di portare i nostri piatti e la nostra passione in televisione è molto importante per noi – conclude – sia in termini di visibilità che come occasione per testimoniare il nostro impegno in questo progetto che ci coinvolge come famiglia“.

Vi auguro e vi auguriamo il meglio, cari Etta e Nicolò!
Venerdì vi seguiremo e vi sosterremo; bravi!


Amanda Fagiani


  • 0
  • 0
  • 1
  • 0
  • 1

  (0)   Commenti


L'arte è meravigliosa forma di comunicazione. Il teatro, la scrittura, i rapporti umani sono la poesia che scelgo per la mia vita

Vedi tutti gli articoli di Amanda Fagiani

Blogger Verificato